Si chiama messy bun e non passa mai di moda: segui il tutorial per realizzarla in soli 5 minuti, per capelli corti, medi e lunghi!

Si può fare la messy bun direttamente da casa. Ecco come fare l’acconciatura del momento

Io devo dire che ho un grande debole per la messy bun. E’ una versione di chignon un po’ più disordinata e voluminosa, come dice proprio il nome.
A me dà quelle sensazioni di romanticismo e comfort donando anche tanta femminilità. Mi immagino una ragazza che si fa questa acconciatura in una giornata di pioggia e per sentirsi meglio e non avere i capelli davanti al viso si fa una bella messy bun.

Messy bun corti
Messy bun corti – CambioTaglio.it

La pecca di questa acconciatura, però, è che non è facile farla sui capelli medi o corti, ma da oggi non sarà più un problema.
Abbiamo scoperto come possono farsi la messy bun anche le ragazze che hanno le chiome più corte. Forcine ed elastici e direi che si può iniziare.

Scopri come fare l’acconciatura del momento seguendo il procedimento passo per passo. Poi dai una sbirciata al video tutorial di YouTube e alla nostra piccola gallery di esempi.
Armiamoci di pazienza e tutto andrà bene!

Si può fare la messy bun direttamente da casa. Ecco come fare l’acconciatura del momento

Prima di iniziare con il procedimento, capiamo cosa ci serve per fare la messy bun. Hai bisogno di almeno due elastici e qualche forcina.
Se vuoi puoi usare anche della lacca per fissare il risultato finale e dello shampoo dry per dare voluminosità alla tua capigliatura quando ti spazzoli prima di acconciare i tuoi capelli.

Procedimento:

1) Dopo aver pettinato i tuoi capelli e aver aggiunto lo shampoo dry (solo se vuoi testurizzare la chioma), lega la tua capigliatura in una coda altissima.

2) Apri la tua coda sopra la tua testa, come se fosse una fontana. Le lunghezze dovranno andare a coprire tutta la pavimentazione della testa e anche l’elastico messo prima.

Messy bun corti
Messy bun corti – (Fonte YT: @EliseLuise) – CambioTaglio.it

3) Con un nuovo elastico, blocca la chioma sopra a quello messo inizialmente. Inizieremo a vedere la bun che vogliamo far diventare messy.

4) Per dare volume alla tua crocchia, tira leggermente alcuni ciuffi della bun in modo tale da farla sembrare più grande.

Messy bun corti
Messy bun corti – (Fonte YT: @EliseLuise) – CambioTaglio.it

5) Adesso è il momento delle punte. Raggruppale insieme e falle girare attorno all’elastico della crocchia. Fermale poi con una o più forcine.

6) Con altre forcine, prendi la bun e avvicina la parte voluminosa alla pavimentazione della testa. Bloccala in modo tale che rimanga aperta e ferma. Solo così avrai una grande bun anche con i capelli medi o corti.

Messy bun corti
Messy bun corti – (Fonte YT: @EliseLuise) – CambioTaglio.it

7) Tira leggermente alcuni ciuffi nella parte superiore della tua testa per donare ancora più volume.

8) Se hai notato che qualche capello più corto è rimasto al di fuori della acconciatura, prendilo e portalo in su verso la bun. Ferma il ciuffo con una forcina e la messy bun è fatta!
Per un risultato che dura di più, applica della lacca su tutta la tua chioma.

Ora sei pronta per sfoggiare lo chignon che non tramonta mai. Se non hai capito qualche passaggio, guarda il video tutorial di YouTube, e se vuoi guardare qualche altro esempio, dai una sbirciata alla nostra gallery.

Facile eh? Ci vogliono pochi minuti e qualche attimo di pazienza, ma è un gioco da ragazzi. Guarda altri esempi di messy bun da cui prendere spunto!

Leggi anche

Vantaggi

  • Semplice da fare
  • Bastano solo un paio di elastici e qualche forcine

Svantaggi

  • Se i tuoi capelli sono cortissimi, non potrai fare la messy bun

  • Notice: Undefined variable: svantaggio_2 in /var/www/cambiotaglio.it/wp-content/themes/bimber-child-theme/template-parts/content-single-classic.php on line 110