in

Sabbia nei capelli? Ecco un rimedio semplice e veloce per sbarazzartene al meglio.

Ripulirsi dopo la spiaggia può essere una vera faticaccia. Uno degli inconvenienti più fastidiosi può essere ritrovarsi con ingenti quantitativi di sabbia nelle ciocche. Questo può divenire un ostacolo insormontabile per il nostro benessere psicofisico, lasciandoci ossessionati dal ripulire le nostre ciocche. Scopriamo come!

Andare al mare è una delle esperienze più divertenti di tutte. Specialmente quando si è bambini, le giornate in spiaggia rappresentano un momento di svago e divertimento senza eguali. Crescendo, però, si diventa più consci delle problematiche che questo comporta. Tra le tante cose, la sabbia è un elemento piuttosto fastidioso che si può insidiare persino nei nostri capelli, e talvolta lavarla via non è né semplice né scontato.

La sabbia non dovrebbe mai venire a contatto con il nostro volto, non solo perché solitamente è poco igienico, ma anche perché può essere pericolosa se viene a contatto con gli occhi. Se però per un motivo o per un altro ti ritrovi con la tua chioma piena di sabbia, non temere: abbiamo la soluzione che fa per te.

Il primo e probabilmente il metodo migliore per eliminare la sabbia dai capelli è semplicemente scuoterli. Ti consigliamo di lasciarli asciugare completamente, ma se vuoi portare a termine il lavoro più velocemente, allora siamo abbastanza sicuri che tu abbia un asciugacapelli a casa che ti aiuterà ad arrivare alla soluzione più velocemente. Dopo che sono completamente asciutti, capovolgili, agitali e poi asciugali mentre lo spazzoli. Probabilmente è meglio se chiudi gli occhi durante questo processo. Tieni presente che mentre questo metodo è estremamente efficace, potrebbe non ottenere il pieno effetto e potresti sicuramente avere alcuni granelli residui.

Sabbia nei capelli - stock.adobe.com
Sabbia nei capelli – stock.adobe.com

Questo è uno dei problemi e dei disagi più comuni in tutto il mondo. Le persone spesso provano molti modi per togliere la sabbia dai loro capelli e la maggior parte non funziona. Soprattutto se i capelli di una ragazza sono lunghi e abbondanti, è più probabile che abbia molta sabbia sulla testa dopo aver fatto il bagno sulla spiaggia. Un rimedio sottovalutato? Lascia asciugare completamente i capelli e poi scrollati di dosso quanta più sabbia possibile. Quindi applicare la cipria per bambini sul capo e infine spazzola i capelli molto bene in luoghi che contengono il talco.

Infine, ricordiamo che uno shampoo non è mai una cattiva idea. Si tratta infatti della risposta più ovvia in quanto è il processo di pulizia delle ciocche per eccellenza. È la tecnica più comune che tutte le persone usano. Si consiglia di applicare il prodotto circa 2 o 4 volte sulla testa mentre si strofinano i capelli con le dita. Insistere bene può fare la differenza tra uno shampoo riuscito ed un altro meno efficace, con fastidiosi granelli residui ancora lì ad infestare il nostro preziosissimo cuoio capelluto. Infine, ricordiamo sempre, prevenire è meglio che curare: a volte, come in acqua, evitare la sabbia può essere impossibile. Ma sulla spiaggia, massima attenzione a non farla entrare in contatto con le nostre lunghissime ciocche.

Leggi anche